Il Dono del Massaggio

Perché lo svuotamento dei gangli del collo prima del trattamento Drenaggio Linfatico Manuale Vodder

Perché comincio sempre dal collo il trattamento Drenaggio Linfatico Manuale Vodder? Una domanda sempre ripetuta dai miei clienti.
Prima di tutto costituisce una peculiarità principale del metodo originale Dr. Vodder di Drenaggio Linfatico Manuale. Il Dr. Vodder ha ideato il suo metodo di massaggio anteponendo a tutte le manovre di Drenaggio Linfatico Manuale lo svuotamento dei gangli del collo. Infatti in questa parte del corpo avviene il passaggio della linfa nel sistema venoso. I linfonodi profondi e superficiali del collo devono essere svuotati per poter accogliere il liquido proveniente dagli altri distretti dell’organismo.

Leggi di più “Perché lo svuotamento dei gangli del collo prima del trattamento Drenaggio Linfatico Manuale Vodder”

L’importanza del tocco

Ho deciso oggi di parlarvi dell’importanza del tocco, una reazione istintiva alla sofferenza, al dispiacere, al disagio, in noi e in chi ci circonda. “Strofiniamo” automaticamente i lividi, bernoccoli, punti doloranti. Teniamo la mano di chi è in crisi e stringiamo chi è turbato in un abbraccio rassicurante.
Il tocco è forse il più antico metodo di cura, e da questa semplice arte sono nate discipline efficaci che impiegano l’imposizione delle mani come “strumento”. Tra queste troviamo l’osteopatia, la chiropratica, lo shiatsu, la riflessologia e, naturalmente, il massaggio.

Leggi di più “L’importanza del tocco”

Il tocco delicato che sprofonda in sé e attinge il nutrimento

“Il corpo è flessibile, è un campo di energia fluida in perenne mutamento, dall’instante del concepimento sino a quello della morte.”
Don Johnson, The protean body

1.Toccare con delicatezza per ritrovare il nocciolo della bellezza.
Via via che il corpo viene toccato in diversi punti, si riscopre il proprio confine, si ridisegna il limite del proprio corpo e lentamente si scende in esso; le mani si muovono con sempre maggiore delicatezza e si sprofonda in sé, fino a ritrovare il nocciolo della bellezza che è in ognuno di noi. L’applicazione di questa seguenza pone l’individuo in uno stato profondo di coscienza, un raggiungimento del sé in modo non ipnotico. Sopraggiunge il decantato rilassamento, si presenta il mezzo per entrare in contatto con la nostra parte sottile e da questa attingere nutrimento.

Leggi di più “Il tocco delicato che sprofonda in sé e attinge il nutrimento”

Il massaggio con gli oli essenziali

Vi parlo oggi degli oli essenziali, uno dei miei temi preferiti. Adoro gli oli essenziali e li utilizzo spesso durante i massaggi in funzione della richiesta del cliente e delle sue necessità. Fin dagli albori dell’umanità, i suffumigi aromatici sono stati utilizzati in rituali quotidiani e durante le cerimonie religiose come espressione e momento di sacralità che pervadeva tutto. Leggi di più “Il massaggio con gli oli essenziali”

Il massaggio: quali benefici per i bimbi?

Il massaggio neonatale rappresenta un legame d’amore tra bambini e genitori che genera una sensazione di calore e felicità sia in chi lo riceve sia in chi lo pratica. Aiuta il bambino a sviluppare la giusta confidenza con se stesso, risorsa che si rivelerà poi fondamentale per una buona capacità di relazionare con gli altri. I benefici del massaggio per i bambini sono fondamentalmente di due tipi: psicologici e fisici.

Leggi di più “Il massaggio: quali benefici per i bimbi?”

Il massaggio base svedese

Il massaggio svedese viene considerato a tutti gli effetti “la base” delle tecniche di massaggio, tanto da venire chiamato “massaggio standard” nei paesi di lingua inglese, olandese e in Ungheria. Prende il nome di “massaggio classico” in Svezia, dove è stato per la prima volta sistematizzato.

Al medico e fisioterapista svedese Pehr Henrik Ling (1776-1839) è infatti attribuita la prima sistematizzazione delle tecniche di massaggio all’interno di un metodo, definendo indicazioni, controindicazioni, nomenclature, manualità e norme deontologiche.

Leggi di più “Il massaggio base svedese”