The Gift of Massage

Il tocco delicato che sprofonda in sé e attinge il nutrimento

“Il corpo è flessibile, è un campo di energia fluida in perenne mutamento, dall’instante del concepimento sino a quello della morte.”
Don Johnson, The protean body

1.Toccare con delicatezza per ritrovare il nocciolo della bellezza.
Via via che il corpo viene toccato in diversi punti, si riscopre il proprio confine, si ridisegna il limite del proprio corpo e lentamente si scende in esso; le mani si muovono con sempre maggiore delicatezza e si sprofonda in sé, fino a ritrovare il nocciolo della bellezza che è in ognuno di noi. L’applicazione di questa seguenza pone l’individuo in uno stato profondo di coscienza, un raggiungimento del sé in modo non ipnotico. Sopraggiunge il decantato rilassamento, si presenta il mezzo per entrare in contatto con la nostra parte sottile e da questa attingere nutrimento.

Read more “Il tocco delicato che sprofonda in sé e attinge il nutrimento”